Archivi categoria: Destination

Pola, Croazia

Pola, o Pula, è una delle città più importanti croate, è una cittadina antichissima e sorge in una regione che fino alla seconda guerra mondiale era italiana: l’Istria.

Istriacollegamenti.png


CLICK QUI PER TUTTE LE INFORMAZIONI SULLA PENISOLA DELL’ISTRIA!


La sua posizione privilegiata, all’interno di una baia ben riparata e la bellezza e la ricchezza del territorio e del mare vengono decantate sin dai tempi dell’antica Roma, quando Pola era una delle città più splendenti dell’impero.

19248035_1031430576988002_3398436126276653285_n.jpg

Passeggiando per Pola, non è insolito imbattersi in meraviglie architettoniche risalenti all’impero romano, che donano alla città un fascino particolare.

ARENA POLA.png

La zona di Pula non vanta solo una storia trimillenaria, ma anche un mare limpido e cristallino, preziosi e maestosi resti romani, una deliziosa cucina e nelle vicinanze si trova uno dei parchi naturali più belli d’Europa: il parco naturale del Kamenjak.

19059735_1031430033654723_1799610969508484553_n.jpg


CLICK QUI PER TUTTE LE INFORMAZIONI SU PREMANTURA E IL PARCO NATURALE DEL KAMENJAK!


Nei pressi di Pola si trovano paesini e villaggi come Banjole, Premantura e Medolino,  luoghi dove è d’obbligo soggiornare se si cerca il totale relax.

19247919_1031430603654666_4893625631387839600_n.jpg


CLICK QUI PER TUTTE LE INFORMAZIONI SULLA LOCALITÀ’ BALNEARE DI BANJOLE!


Pola è più vivace rispetto alle località citate sopra; la cittadina offre ristoranti di ogni genere, una via dello shopping e diversi locali e pub ideali per chi oltre al riposo dalla sua vacanza vuole anche dello svago notturno.

19113953_1031430333654693_7085206094757260908_n.jpg

 Quali sono i vantaggi di passare le vacanze in una località come Pola? 

  • IL COSTO DELLA VITA: il costo della vita in Croazia è nettamente inferiore a quello medio europeo; per farvi un paio di esempi la benzina costa meno di 1€ al litro, le sigarette 2€ e con 6€ si mangia tranquillamente al ristorante, primo secondo e dolce.
  • LA BUONA CUCINA: la cucina istriana è spettacolare! I prodotti della terra come frutta e verdura sono a buon mercato e di ottima qualità, la carne è tenera e succulenta, non proviene da allevamenti intensivi ma dalle molte fattorie che sorgono sul territorio istriano e il pesce – come quasi in tutte le località marittime- è sempre fresco e cucinato bene. Ottimi anche tutti i latticini tipici istriani, in particolare i formaggi.

19060042_1031430013654725_250898868300953559_n.jpg

19059348_1031430026988057_6823580629131062962_n.jpg

19059081_1031429996988060_549355459608060364_n.jpg

  • LA VERSATILITÀ’ DEL TERRITORIO: la zona di Pola, geologicamente parlando, è molto versatile; possiamo scegliere se prendere il sole in spiagge di sabbia bianchissima e finissima, su scogli piatti, o su scogliere più “impegnative” dove si possono fare tuffi e immersioni; in pochi minuti di auto si raggiungono colline e montagne dove si possono fare percorsi di varia durata immersi in pinete, macchia mediterranea o su scogliere che regalano meravigliose viste sul mare. Per i più avventurosi ci sono anche dei percorsi di rafting e canottaggio, per gli appassionati di sub ci sono scuole e siti di immersioni di ogni genere o molto più semplicemente si possono esplorare i fiordi della costa con delle gite in barca, o andare alla ricerca dei delfini!

19060091_1031430100321383_562747727226224882_n.jpg

19059311_1031429730321420_7009718278402025439_n.jpg

  • LA VICINANZA CON L’ITALIA: Pola è molto vicina all’Italia, sia da Milano che da Bologna ci vogliono circa 4 ore e 30 in macchina, bisogna passare per la Slovenia, ma con il trattato di Schengen non esiste più la frontiera, che invece è rimasta per entrare in Croazia: basta esibire i documenti di ogni passeggero e il gioco è fatto, veloce e indolore;  vi ricordo che siamo sempre in Europa, quindi basta la carta d’identità. Se vi state chiedendo come mai dovreste andare in Croazia e non in Italia vi rimando al punto 1.

19060021_1031430493654677_5654673141137887539_n.jpg

  • PARLANO TUTTI ITALIANO: ebbene sì, a Pola e in quasi tutta l’Istria, parlano quasi tutti italiano alla perfezione, e chi non lo parla lo capisce bene, quindi se non sapete l’inglese, o il croato, non preoccupatevi!

19149057_1031429960321397_1516871266298390950_n.jpg

 

Come abbiamo appena visto Pola è la meta ideale per le vostre vacanze estive se cercate una soluzione low budget, se siete incerti ad andare all’estero perchè non conoscete le lingue o se avete paura di mangiare male, se amate il bel mare, se siete in cerca di relax ma non solo, se avete voglia di divertirvi, se siete giovani o meno giovani, se vi piace passeggiare tra antiche rovine romane o se preferite respirare il profumo della macchia mediterranea, se avete paura dell’aereo o se invece, a spaventarvi sono i prezzi della riviera adriatica italiana, preparate la valigia e godetevi la meraviglia di Pula.

 

 

Annunci

Eilat

Eilat è una moderna cittadina che vive principalmente di turismo; la città sorge in un punto meraviglioso del nostro pianeta, in uno Stato ricco di storia, fascino e super all’avanguardia: Israele.eilat maps.png

Precisamente, la magnifica cittadina di Eilat, si trova nella parte più a sud dello stato israelita, sul Mar Rosso, nel golfo di Aqaba. Il golfo di Aqaba è anche chiamato il golfo dei 4 Stati, perchè su di esso si affacciano Egitto, Israele, Giordania e Arabia Saudita.


Si può tranquillamente affermare che Israele è un’enclave di Occidente nel Medio Oriente, e più precisamente Eilat è l’unica città di cultura e popolazione occidentale sul Mar Rosso; Eilat, risulta quindi più costosa rispetto ad altre famose località turistiche sul Mar Rosso, come Hurghada, la vicina Taba, Sharm El Sheik o Aqaba, ma è anche vero che offre molto di più in termini di attrazioni turistiche, alberghi e stile di vita.


CLICK QUI PER INFORMAZIONI SULLA MARINA DI EILAT!!


Eilat è una cittadina abbastanza piccola ma pullula di alberghi e appartamenti di ogni genere, dai più costosi ai più spartani, dal lusso sfrenato all’essenziale. La zona più turistica e più chic è quella vicina al mare, dove sorge la grande Marina di Eilat. Per chi sceglie di soggiornare in appartamento, ci sono molti mini-market dove fare la spesa, ma sono abbastanza cari e hanno molta meno scelta dei supermercati più grandi, che si trovano nella parte più centrale della città. Eilat si gira tranquillamente a piedi se siete dei bravi camminatori, altrimenti si possono tranquillamente prendere gli autobus, che vi portano ovunque; il costo del biglietto è di 4,20 shekel (circa 1 €) a corsa.


eilat hilton marina view.jpg


QUALI SONO LE ZONE MIGLIORI PER IL VOSTRO SOGGIORNO?

  • Se siete interessati principalmente al diving e alle immersioni, la zona migliore per voi è quella vicino al “diver’s village”, quasi al confine con l’Egitto. 
  • Per le famiglie con i bambini, i giovani e gli anziani, la zona migliore è quella della Marina, spiagge attrezzate, negozi, ristoranti; belle le passeggiate serali tra gelaterie, pub e giostre andrete a letto con il sorriso.
  • Per i meno pretenziosi, per chi si accontenta e ama l’avventura, va bene qualsiasi zona della città, è tutta super sicura, ed è  interamente servita da taxi, mezzi pubblici e troverete tutto quello che vi servirà per passare una vacanza confortevole.

 


 

eilat's hotel riflesso.jpg


QUANDO ANDARE AD EILAT?

Tutto l’anno! A Eilat è sempre estate!

Chiaramente a Luglio fa più caldo rispetto a Gennaio, ma il bagno nel caldo Mar Rosso si fa in qualsiasi mese dell’anno, il sole in spiaggia lo si prende sempre, la temperatura non va quasi mai sotto i 20 gradi e piove un paio di giorni l’anno. Questo clima rende Eilat la meta perfetta, specie nei mesi invernali e autunnali. La costa di Eilat è principalmente sabbiosa, la città è riparata dal vento grazie alle montagne del deserto e il mare è tra i più belli del globo, ci sono specie di coralli uniche, barriera corallina, delfini e pesci di ogni genere.



Vediamo quali sono le spiagge più belle della zona


coral reef eilat.png


Oltre alle incantevoli spiagge, Eilat offre una ricca serie di attività e di attrazioni che renderanno il vostro soggiorno indimenticabile, potrete nuotare con i delfini, pattinare sul ghiaccio, fare gite nel deserto sulla groppa di bellissimi cammelli, osservare gli squali e molto altro.

Vediamo quali sono le principali attrazioni della zona e i parchi più interessanti


rope park eilat shadow.png


Da Eilat è possibile inoltre fare una moltitudine di escursioni molto interessanti, in particolare vi segnalo

  • Petra
  • Gerusalemme
  • Mar Morto

petra best.jpg


 

E’ importante parlare della libertà di espressione che c’è in Israele ed in particolar modo ad Eilat, che d’estate, ospita uno dei più grandi Gay Pride del mondo; Eilat, inoltre, offre una moltitudine di club e discoteche di ogni genere, cocktail bar, lounge e ristoranti di qualsiasi tipo.

gay pride eilat.jpg

Eilat è un vero e proprio angolo di paradiso, il turismo internazionale si è sviluppato da pochi anni e incalza sempre di più. Grazie alla storia del popolo, alla cordialità degli israeliani, all’influsso americano e ai principi di libertà e rispetto che vigono in Israele, la cittadina di Eilat è un luogo perfetto per trascorrere le vacanze.

 

 

Transylvania

La Transilvania è una grande regione della Romania divisa in 16 contee, e occupa la parte centrale e quella occidentale dello stato rumeno. Il nome Transilvania deriva dal latino “trans silva”, ovvero “oltre la foresta”; nonostante l’espressione sia latina, il termine “transilvania” non è attribuibile agli antichi Romani ma fu coniato del medioevo, intorno all’anno 1000.


CLICK QUI PER LA STORIA DELLA REGIONE DELLA TRANSILVANIA!


MAPPA TRANSYLVANIA.png

La Transilvania da sempre affascina milioni di turisti provenienti da tutto il mondo, ma come arrivarci? Beh è molto semplice, anzitutto, bisogna avere idea di dove andare, quindi è fondamentale crearsi un itinerario. In base al vostro itinerario si sceglieranno l’aeroporto e i mezzi di spostamento da una città all’altra.


CLICK QUI PER TUTTE LE INFORMAZIONI SU COME ARRIVARE IN TRANSILVANIA!


CLICK QUI PER TUTTE LE INFORMAZIONI SUI MEZZI DI TRASPORTO IN TRANSILVANIA!


Per creare il vostro itinerario potete iniziare scegliendo cosa vi interessa visitare. Di seguito trovate le principali città della Transilvania, basta un click sul nome della città e scoprirete tutto quello che c’è da sapere su di essa.


CLICK QUI PER ITINERARI CONSIGLIATI DELLA TRANSILVANIA!


IMG_2130.JPG

Come tutti sappiamo, la Transilvania è nota in tutto il mondo per essere la patria di Dracula e di tutti i vampiri, se siete dei turisti coraggiosi e temerari, interessati a visitare i luoghi in cui il famigerato Conte Vlad è nato, è cresciuto, ha vissuto e dove ha commesso i suoi orrori click qui per tutte le informazioni!!

 

 

 

 

Kea Island, Cyclades

La sconosciuta isola di Kea, è un paradiso terrestre a pochi kilometri da Atene. L’isola si trova nel mare Egeo e fa parte dell’arcipelago delle Cicladi.


L’isola di Kea ha circa 3000 abitanti, un unico porto e non c’è l’aeroporto, ma è facilmente raggiungibile dall’aeroporto di Atene, grazie a dei bus diretti che conducono al porto di Lavrio, dal quale partono ogni giorno navi per Kea.


Click qui per avere informazioni su come arrivare a Kea da Atene città o dall’aeroporto di Atene.


La meravigliosa isola di Kea è uno dei pochi luoghi della Grecia che non è stato “ucciso” dal turismo di massa. Se volete sfuggire alle spiagge super affollate, alle file nei ristoranti e a prezzi esorbitanti ovunque, Kea è il posto che fa per voi. Chiaramente non ci sono discoteche come a Mykonos e non ci sono super alberghi come a Santorini, a Kea si trovano per lo più un mare fantastico, ottimo cibo, gente cordiale e paesaggi mozzafiato, creati nel corso dei secoli dalla natura e mai deturpati dall’uomo.


Negli ultimi anni il turismo è aumentato anche a Kea, che si è attrezzata costruendo qualche albergo, ma principalmente si sono sviluppati dei residence con appartamenti in affitto, bungalow e ultimamente la costruzione e la vendita di ville di lusso sta aumentando, e, per i più avventurosi a Kea c’è anche un campeggio.


L’isola non è molto grande, in circa tre ore di macchina si può fare un giro completo del perimetro che è di circa 80 km; l’isola non ha grandi centri abitati, ci sono una decina di villaggi e quello più grande si chiama Ioulida, dove si possono affittare stupendi appartamenti per le vacanze;


Click qui per tutte le informazioni su Ioulida!


L’isola di Kea ha una storia antichissima, pensate che è abitata sin dai tempi del Neolitico. Nel periodo degli dei dell’Antica Grecia, Kea era chiamata l’isola dell’acqua, perchè si credeva che le ninfe dell’acqua vivessero li. Secondo la mitologia l’isola era talmente bella che gli dei ne erano gelosi, e inviarono un leone per devastarla; il leone fece scappare le ninfe dell’acqua che con la loro dipartita resero l’isola arida e secca. Gli abitanti dell’isola chiesero quindi aiuto ad Aristeo, figlio di Apollo, che li aiutò a costruire un tempio in onore di Zeus, dio degli dei e della pioggia; Zeus compiaciuto del tempio a lui dedicato dagli abitanti di Kea uccise il leone e le ninfe dell’acqua tornarono sull’isola insieme all’acqua, rendendo il terreno nuovamente fertile e prosperoso.


Kea quindi non solo è un paradiso per il mare e i paesaggi che offre, ma anche per la sua storia, infatti vi è un grande sito archeologico, dove si trova la statua del leone che risale al periodo arcaico e i resti del tempio di Zeus.


Nella parte sud dell’isola si trova un monastero risalente al XVIII secolo, che offre una vista meravigliosa ed è addirittura possibile dormire li per qualche notte o ritirarsi spiritualmente con i monaci che tutt’ora ci abitano.


Oltre alla capitale dell’isola, Ioulida (click qui per tutte le informazioni), ci sono altri centri abitati interessanti da visitare, eccone alcuni:

Korissia

A Korissia si trova l’unico porto dell’isola dove arriverete e partirete. Korissia è un piccolo villaggio con una zona portuale abbastanza turistica dove è possibile affittare macchine e moto, che vi saranno indispensabili se volete godervi l’isola. A Korissia si trovano anche i resti dell’antico tempio di Apollo, dio del sole.

Pisses

Pisses è un piccolo villaggio che ospita un campeggio in riva al mare, il Camping Kea. A circa 2 kilometri da Pisses sorgono i resti dell’antica città di Pilèssa, sito archeologico molto interessante da vedere. Nel centro di Pisses invece si trova un antico monastero costruito intorno ad una torre in rigoroso stile ellenistico, tutto molto suggestivo.

Girando per l’isola in macchina, dall’alto delle colline si vedono spiagge paradisiache, sappiate che se sono segnate sulle mappa sono tutte raggiungibili in macchina o in moto.


Click qui per la mappa delle spiagge di Kea!


Vediamo insieme quali sono le spiagge più belle dell’isola, quelle attrezzate e non, quelle più vicine alle città e quelle più isolate, quelle rocciose e quelle sabbiose:

  • Koundouros Beach: sabbiosa, ideale per famiglie, attrezzata, centro per le immersioni, sport acquatici.
  • Korissia Beach: sabbiosa, ideale per famiglie, attrezzata, centro per le immersioni, sport acquatici, porto.
  • Gialiskari: sabbiosa, ideale per famiglie, attrezzata in parte.
  • Pisses Beach: sabbiosa, ideale per famiglie, attrezzata in parte.
  • Otzias Beach: sabbiosa, ideale per famiglie, attrezzata in parte.
  • Kambi: sabbiosa, ideale per famiglie, attrezzata in parte.
  • Spathi Beach: sabbiosa, ideale per famiglie, attrezzata in parte.
  • Orkos: sabbiosa, non attrezzata, appartata.
  • Kalidonychi: rocciosa, non attrezzata, appartata.
  • Kaliskia: rocciosa, non attrezzata, appartata.
  • Kastelakia: rocciosa, non attrezzata, appartata.
  • Lygia: rocciosa, non attrezzata, appartata.
  • Mavrambeli: rocciosa, non attrezzata, appartata.
  • Melissaki: rocciosa, non attrezzata, appartata.
  • Xyla: rocciosa, non attrezzata, appartata, frequentata da nudisti.

CLICK QUI PER VEDERE LA POSIZIONE ESATTA DELLE SPIAGGE!


Se soggiornate ad Atene e volete visitare Kea, niente paura! Click qui per avere tutte le informazioni sui transfer, biglietti per la nave, orari, prezzi e quant’altro!


L’isola di Kea è considerata “la più greca” delle Cicladi, è un’isola molto caratteristica che merita di essere visitata ed esplorata in lungo e in largo; negli ultimi anni è stata menzionata su testate del calibro di Vanity Fair, e i viaggiatori di tutto il mondo sono sempre più attratti da questo luogo meraviglioso, non negatevi l’opportunità di vedere Kea, datevi la possibilità di sentirvi per qualche ora, per un paio di giorni o per un paio di mesi in paradiso.

Bucarest

PREMESSA

La situazione politica in Romania e a Bucarest è tranquillissima, la sicurezza nelle città è molto alta ed efficiente e le città sono magnifiche da visitare. Chiaramente la situazione economica del Paese non è una delle migliori d’Europa, ma non fatevi condizionare, la criminalità e la delinquenza esistono in Romania come in Italia, dimenticatevi gli zingari e qualsiasi tipo di pregiudizio. La città di Bucarest in particolare porta i segni di  moltissimi anni di dittatura e sofferenza, ma ad oggi, la capitale come il resto del Paese hanno una gran voglia di riprendersi e la città è sempre più moderna e i lavori di ristrutturazione proseguono senza sosta. Visitate la Romania, visitate Bucarest e non ve ne pentirete, parola di viaggiatore!


La meravigliosa città di Bucarest è una metropoli di 2 milioni di abitanti circa; è la capitale della Romania ed è facilmente raggiungibile con economici voli low-cost. La città ha due aeroporti, tutti e due molto vicini al centro, le compagnie low-cost volano quasi tutte sull’aeroporto di Otopeni (OTP) che è quello più lontano dalla città. Dall’aeroporto partono molti mezzi economici per il centro città, io vi consiglio di prendere un taxi autorizzato, che potete prenotare appena fuori dagli arrivi grazie a delle comode macchinette automatiche. Le tariffe dei taxi a Bucarest sono molto economiche, il prezzo è di 1,39 lei per kilometro, quindi circa 30 centesimi di euro per kilometro.

Click qui per tutte le informazioni sul cambio €/lei!


Le zone migliori per alloggiare a Bucarest sono quelle del centro storico, ovvero la zona di piazza Unirii e la zona della piazza dell’Università. Se avete difficoltà a trovare hotel economici in centro, vi consiglio di prenotare un albergo di una qualsiasi catena internazionale (Ramada, Best Western etc.) anche se si trovano fuori dal centro, restano una garanzia in quanto camere e strutture e dato che i taxi a Bucarest sono così economici, secondo me rimane una delle soluzioni più comode ed economiche. Per quello che riguarda gli appartamenti in affitto, vi consiglio di prenderli su piattaforme che vi possano poi dare un’assistenza o una riprotezione sul luogo nel caso non riusciate a comunicare con i proprietari o nel caso non ci sia una reception; fate attenzione anche al luogo esatto in cui si trovano gli appartamenti, l’indirizzo che trovate online non sempre corrisponde a quello dell’appartamento effettivo ma a quello delle reception.


Bucarest è una città a pianta circolare, quindi la città si è sviluppata nel corso degli anni intorno al centro storico, che si chiama curtea vece.

Per la città ci si può spostare con la metropolitana che è molto efficiente, o se si preferisce usare i taxi sono ugualmente efficienti e il prezzo è più o meno simile.

Click qui per la mappa della metro di Bucarest!

Vediamo insieme quali sono i principali musei, le attrazioni, le chiese e le opere architettoniche più belle della capitale romena.

Cattedrale patriarcale & palazzo

Monastero di Antim

Hanul Lui Manuc (albergo più antico della città con locanda tipica romena)

Monastero di Stavropoleos

Ateneo Rumeno

Museo di Storia Rumena & Sala del Tesoro

Parco Carol

Museo del Villaggio Antico 

Parco Herastrau

Piazza Unirii

Palazzo del Parlamento Rumeno

Quartiere di Lipsiconi & Curtea Vece

La cucina rumena non piace a tutti, ma la città pullula di fastfood di ogni genere e di molti ristoranti internazionali, quindi nel caso non apprezziate le pietanze rumene state tranquilli, non morirete di fame!


Il centro storico la sera è teatro di festa, i caffè e i pub si animano e la gente del luogo e i turisti bevono ottimi aperitivi e cenano; dopo cena ci si può fermare in uno dei molti pub per un drink oppure optare per una delle molte discoteche. Nel centro sono presenti anche alcuni club frequentati dalle signorine della notte.

Con la sua bellezza Bucarest vi lascerà senza fiato, per girarla tutta con calma sono necessari circa 3 giorni, poi dipende da voi!

Busto del Conte Dracula

Se siete avventurosi vi consiglio il super economico tour della Transilvania creato da noi, click qui per tutte le info!

Paris

Parigi è la capitale della Francia, nota in tutto il mondo per il suo fascino, con una storia incredibile, monumenti unici, una cucina prelibata e tantissimo da raccontare ancora oggi.


Raggiungere Parigi è abbastanza semplice, dall’Italia partono molti voli, ogni giorno, da tutti gli aereoporti principali. Chi vola verso Parigi deve sapere che gli aereoporti  principali della città sono 3; gli aereoporti di Charles de Gaulles e di Orly sono ben collegati con la città, basta prendere la Rer, che è il treno che collega il centro di Parigi alla periferia, attraversando la città con 3 linee, comodo anche per muoversi da un lato all’altro della città e per raggiungere luoghi d’interesse come Disneyland e Versailles. L’aereoporto di Beauvais si trova a nord della città, a circa 2 ore di autobus, abbastanza scomodo rispetto quelli sopra elencati perché raggiungerlo diventa un vero e proprio viaggio, quindi prima di prenotare il volo controllate bene, ad esempio se si soggiorna a Parigi sud non conviene assolutamente partire da Beauvais, ci mettereste 4 ore a raggiungere l’aeroporto. Per chi non ama volare esistono dei treni alta velocità che partono da Milano e in circa 8 ore arrivano nel centro di Parigi, oppure ci sono i treni Thello che principalmente viaggiano di notte e collegano Parigi a Roma, Firenze, Venezia, Bologna e la stessa Milano. Si può arrivare a Parigi anche in macchina o in camper, con un viaggio di circa 8 ore.

La città si divide in quartieri chiamati arrondissement, sono numerati e vanno dal 1 al 20. Non fatevi ingannare dal numero di arrondissement, non sempre un numero alto corrisponde ad una brutta zona.

Mappa dei 20 arrondissement con luoghi d’interesse

Muoversi a Parigi è abbastanza semplice, non fatevi spaventare da 16 linee metropolitane e 3 linee di RER, le linee della metro e dei treni sono tutte ben collegate tra di loro ed è da sfatare il mito che i parigini sono tutti snob con i turisti, perché la maggior parte di loro è di una gentilezza impressionante, specie quando si chiedono indicazioni. I mezzi pubblici funzionano molto bene, e sono anche molto costosi, quindi è consigliabile fare un abbonamento, ci sono abbonamenti per i turisti chiamati Paris Visite, hanno una durata a scelta di 1,2,3 o 5 giorni, e il costo cambia in base alle zone in cui si vuole andare. Le zone sono numerate dalla 1 alla 5 e non c’entrano nulla con gli arrondissement. In base alle vostre esigenze sceglierete se fare il Paris Visite per le zone 1-3 o per le zone 1-5, tra i luoghi d’interesse nelle zone 4 e 5 ci sono Charles de Gaulles, Orly, Disneyland e Versailles. I costi del Paris Visite si aggirano sui 35€ a persona per 5 giorni, zone 1-3 mentre, per le zone 1-5, durata di 5 giorni il costo è intorno ai 60€ a persona. Il Paris Visite è valido per tutte le linee della metro, la RER, gli autobus e sulla funicolare di Montmartre. 


CLICK QUI PER LA MAPPA DELLA METROPOLITANA DI PARIGI!!


CLICK QUI PER LA MAPPA DELLA RER DI PARIGI!!


Parigi è una grande metropoli e le cose da vedere e da fare sono tantissime, il tempo sembra che non basti mai quando si è in una città come questa per un periodo limitato, vediamo quindi quali sono le attrazioni principali della città:

Essendo Parigi una grande città può essere difficile scegliere una zona nella quale soggiornare, i dubbi sono molti, sarà vicina al centro? Sarà ben collegata con il resto della città e gli aereoporti? Sarà una zona sicura? Vediamo alcune delle zone migliori per godervi al massimo la vostra vacanza

Montmartre

Place de l Italie

Montparnasse

Le Marais

A pochi km da Parigi si trova la reggia più famosa del mondo, impossibile non visitare la stupenda Versailles che vi lascerà senza fiato per la sua imponenza e magnificenza, vediamo cosa fare e come raggiungere lo spettacolare Chateau de Versailles


CLICK QUI PER TUTTE LE INFO SULLA MERAVIGLIOSA REGGIA DI VERSAILLES!


Giardini di Versailles

Per i più piccoli, per chi ama le fiabe e il mondo fatato, per chi non è mai cresciuto realmente, per chi si vuole divertire un po’ dimenticandosi del mondo e dei suoi problemi Parigi ci offre il meraviglioso parco di Dinseyland Paris, vediamo quanto costa, come ci si arriva e come si struttura.


CLICK QUI PER TUTTE LE INFO SU DISNEYLAND PARIS!!


Dinseyland Paris

Athens

Atene è un’affascinante città millenaria nel sud Europa. Pensate che i primi insediamenti risalgono a 8000 anni fa e che la città, ancora oggi, è colma di siti archeologici e templi, piazze, statue e obelischi risalenti a più di 3000 anni fa.


Ad Atene si possono dunque visitare siti archeologici come la famosa Acropoli, ma la sua storia non è l’unica attrazione della città;


infatti ad Atene c’è un mare tra i più belli d’Europa, ci sono svariati porti che permettono di arrivare in poche ore in isole meravigliose e non contaminate, la cucina è ottima, il folklore greco è pazzesco e i prezzi sono mediamente bassi, soprattutto quelli dei ristoranti.


Arrivare ad Atene è molto semplice, L’aereoporto della città è ben collegato con tutta l’Europa, sia da voli di linea che da economi voli low cost. Ad Atene c’è un solo aereoporto modernissimo e super organizzato, che è collegato alla città con un servizio bus, che vi permette di raggiungere il centro della città in circa 1 ora, e con la nuovissima metropolitana, che vi permette di arrivare in centro in soli 30 minuti.


I prezzi per i transfer dall’aereoporto alla città e viceversa variano tra gli 8€ e i 12€, io vi consiglio la metropolitana, che, al costo di 10€ vi permette di arrivare ovunque e ne parte 1 ogni 30 minuti.

Ad Atene si trova il porto del Pireo, uno dei più grandi d’Europa, dal quale si possono raggiungere molte delle spettacolari isole Cicladi.

Atene è la capitale della regione greca dell’Attica, e della Grecia. La città in sè conta circa 700 mila abitanti, ma se consideriamo tutta la periferia e le frazioni arriviamo a circa 4 milioni di persone.

La città si sviluppa intorno all’Acropoli, attrazione principale di Atene. Per i turisti le zone migliori sono quelle intorno alla collina dove sorge il Partenone, oppure se si vuole fare un turismo balneare le zone periferiche della città offrono spiagge mozzafiato e sono ben collegate con il centro. Per i vostri soggiorni vi segnalo in particolare le zone di Monastiraki, Syntagma, Plaka e Acropoli.


Per chi volesse soggiornare vicino al mare invece  è molto carina la zona di Paleos Farios che è ben collegata al centro della città con il tram, oppure la lussuosa zona di Vouliagmeni, a 15 km dalla Atene.


La città di Atene è ricca di storia e di attrazioni, vediamo quali sono i principali siti archeologici, i musei più interessanti e le attrazioni principali:

Acropoli

Partenone

Tempio di Zeus

Teatro di Erode

Agorà

Tempio di Efesto

Stadio

Museo dell’Acropoli

Museo Archeologico Nazionale

Collina del Licabetto


Ad Atene, come in tutta la Grecia, si mangia davvero molto bene.

I prodotti tipici sono la famosa feta, lo yogurt, i souvlaki, il vino e le prelibate ed economiche pite.


Se vi imbattete in uno dei tanti mercati che vengono allestiti per le vie della città non perdete l’occasione di farci un giro, rimarrete folgorati dai profumi e dalla ottima qualità della frutta e verdura.


I prezzi dei ristoranti sono mediamente bassi, ed è davvero difficile sbagliare nella scelta, perché in tutti i ristoranti si mangia davvero bene.



Se cercate uno spettacolo di SIRTAKI clic qui per una shoccante rivelazione.


Per i giovani, la nightlife di Atene sappiate che vi stupirà. Ci sono due quartieri per fare festa, il primo è Gazi, centro della movida con decine di pub, discopub e discoteche.


Il quartiere di Monastiraki invece, è molto caratteristico, ricco di ristoranti dove è possibile cenare e poi fermarsi per divertenti after dinner dove si beve, si magia, si balla…


Grazie al fascino unico della città millenaria dominata dal partenone, Atene è una delle capitali più gettonate dai turisti dalla notte dai tempi ad oggi, culla della civiltà e della democrazia, rimane una città molto versatile, in grado di offrire tutti quegli elementi che renderanno il vostro soggiorno unico: la cortesia del popolo greco, la sublime cucina, il mare pazzesco, i maestosi templi…


Consiglio davvero a tutti di visitare Atene, il suo splendido mare e le sue bellezze architettoniche uniche al mondo.

Cyprus

Cipro è un’isola meravigliosa nel sud-est del mar Mediterrano. L’isola si divide in due parti, la parte della Repubblica Di Cipro e la parte della Repubblica Turca di Cipro Nord, separate da una frontiera chiamata “linea verde” facilmente attraversabile ai cittadini dell’Unione Europea.

img_7895

Grazie alla sua posizione geografica si alternano solo due stagioni, la primavera e l’estate.  Grazie al suo clima, alle spiagge caraibiche, ai suoi monumenti, alla sublime cucina e alla splendida ospitalità delle persone del luogo, Cipro è la meta perfetta per una vacanza in qualsiasi periodo dell’anno.

IN QUALE LOCALITÀ SOGGIORGIONARE

Ayia Napa

Protaras

Larnaca

Karpaz

Paphos

Kyrenia